Come Risolvere il problema dell’amaro in bocca

La sensazione dell’amaro in bocca viene generalmente avvertita in seguito ai pasti, il disturbo può inoltre colpire qualsiasi soggetto, senza distinzioni di età o sesso. Nel complesso, almeno nella maggior parte dei casi, tale disturbo non si associa a niente di grave e può scaturire da cause banali o di facile risolvimento.
Le abitudini alimentari sregolate sono spesso il segnale di spia della sensazione amara in bocca, comprese tutte le cattivi abitudini di vita come ad esempio il fumo di sigaretta o l’alcool. Le patologie più serie a cui può essere legata la sensazione di amaro sono staticamente equivalenti a casi rari.
L’evento sporadico dell’amaro in bocca può facilmente essere ricollegato alle attività notturne di fattori benigni e assolutamente naturali, quali la proliferazione dei batteri causa di una diminuzione della salivazione.
I sintomi della bocca amara cambiano d’intensità quando la sensazione persiste per una serie di giorni e settimane, in maniera costante e fastidiosa. In tal caso è opportuno rivolgersi al proprio medico di famiglia per scongiurare possibili patologie serie e intervenire in caso di presenza di un disturbo specifico.
In altre casistiche la sensazione di amaro potrebbe essere correlata da una scia di altri sintomi, anch’essi spie di segnali più o meno gravi.

AMARO IN BOCCA DOPO I PASTI

Comunemente si è orma abituati ad associare la sensazione dell’amaro in bocca a disturbi e patologie epatiche che interessano un malfunzionamento dell’organo del fegato. La colecisti è frequentemente la causa di tale disturbo, ad esempio in presenza della formazione di calcoli, infiammazioni, ecc. In questi casi si osserva una concomitanza di altri sintomi come febbre, nausea, difficoltà digestive, vomito, infiammazioni del cavo orale, astenia, colorito chiaro delle feci, dolore al fianco destro, transaminasi ad alti livelli.
La sensazione di amaro e di acidità si avverte generalmente in seguito ai pasti, associata a secchezza della bocca, alla formazione di una patina bianca a livello della lingua. I disturbi gastrointestinali potrebbero essere causa di tali sintomi, come una gastrite, un reflusso gastroesofageo marcato soprattutto durante le ore notturne.
In presenza di un’infiammazione, avvertita nella parte destra della pancia, il tutto potrebbe essere ricondotto a disturbi provenienti dall’intestino. Difficoltà intestinali riportano fra i sintomi un sapore amaro all’interno della bocca, capogiri, patina bianca sulla lingua, gonfiore addominale e malessere, stipsi, dolore avvertito nella parte destra della pancia. Lo stesso corredo di sintomi potrebbe indicare la presenza di un’ulcera a livello del duodeno, con la comparsa di foruncoli sulla pelle, nausea intestinale.
La forma più grave in assoluto è invece rappresentata dalla presenza di un tumore, come ad esempio un cancro dello stomaco, evidenziata da un calo ponderale di peso inspiegabile e repentina. Oltre al dimagrimento, nel caso di un cancro allo stomaco, si avranno sintomi quali cattiva digestione, difficoltà digestive in presenza di pietanze ad alto contenuto calorico, vomito.
Altre patologie, con gli stessi sintomi, possono trovare motivazione nella cirrosi epatica, steatosi, con conseguenti dolori avvertiti sulla zona del ventre.
Meno gravi sono invece le infezioni orali, sinonimo di una scarsa igiene dentale, oppure della presenza di carie. Gravidanza e ovulazione riportano sintomi fisiologici della bocca amara del tutto normali e naturali.

AMARO IN BOCCA: COME RISOLVERE IL PROBLEMA

Per prima cosa, in assenza di patologie gravi, bisognerà prestare attenzione all’igiene orale, mentre in presenza di gengive infiammate e sangue sarà opportuno rivolgersi al proprio dentista. Altri rimedi naturali come infusi ed erbe specifiche possono migliore la sensazione di amaro in bocca, sciacqui con bicarbonato di sodio, olio di neem o di cocco durante il lavaggio dei denti, ecc.
In campo farmacologico invece è stata riscontrata l’efficacia della terapia sepia 7 CH, contro l’amaro e il sapore metallico in bocca. Infine, una corretta alimentazione, aiuterà a prevenire la comparsa di tale sintomo sgradevole.

Come Risolvere il problema dell’amaro in bocca ultima modifica: 2017-10-16T12:54:51+00:00 da Gianluca Punzi

Leave a Reply