Le caratteristiche di un intervento di Otoplastica

Correggere le orecchie a sventola è possibile, grazie ad un intervento di otoplastica: questo racchiude in sé diverse caratteristiche, grazie alle quali è possibile identificare il tipo di intervento e differenziarlo rispetto agli altri.

Vediamo ora tutte le sue caratteristiche, partendo dalla fase prima dell’operazione fino a quella che la segue.

Le caratteristiche dell’intervento prima dell’operazione.

Ciò che caratterizza l’intervento prima dell’operazione di Otoplastica consiste nell’eliminare tutte le cure che si stanno seguendo ed il vizio di fumare almeno una settimana prima, e questo permette all’operazione di andare a buon fine, senza che vi siano delle complicazioni.

Il paziente deve anche segnalare eventuali malesseri e procurarsi una fascia paraorecchie, la quale sarà indispensabile nel momento in cui l’operazione volge al termine.

Inoltre, prima dell’operazione è indispensabile essere a digiuno e le donne devono rimuovere lo smalto da mani e piedi.

L’intervento e le sue caratteristiche.

L’intervento viene praticato con la formula Day Hospital, ovvero poche ore dopo l’intervento il paziente viene dimesso: bisogna anche sottolineare che tale intervento viene effettuato dopo che al paziente viene somministrata l’anestesia locale.

L’intervento, che generalmente dura un’ora soltanto, consiste nel praticare una piccola incisione dietro le orecchie, in maniera che il chirurgo possa giungere direttamente nella zona della cartilagine che deve essere rimossa e modellata.

Dopo che si effettua l’incisione, il medico rimuove una piccola zona di pelle e inizia col rimodellare le orecchie, senza eliminare cartilagine e cute in eccesso.

Una volta che le orecchie vengono rimodellate, il medico chiude l’incisione con due punti, i quali essendo nascosti non si dovrebbero notare.

Le caratteristiche del dopo intervento.

Dopo l’intervento, al paziente viene praticato un bendaggio che verrà rimosso dopo cinque giorni, e chi pratica attività sportiva di qualsiasi genere deve attendere un mese prima di poterla riprendere.

Il paziente poi dovrà evitare di esporsi al solo per due settimane e dovrà dormire senza appoggiare le orecchie al cuscino.

Sono queste tutte le caratteristiche che riguardano l’intervento che permette di correggere le orecchie a sventola, ovvero l’intervento di Otoplastica.

Chiedi info al chirurgo D’Antonio

Le caratteristiche di un intervento di Otoplastica ultima modifica: 2016-04-28T21:22:11+00:00 da staff

Leave a Reply