Acquistare criptovalute attraverso CoinBase: cosa fare?

Si sente parlare sempre più spesso di Coinbase, un servizio web interamente dedicato al mondo delle criptovalute. Per poter sfruttare al meglio le sue potenzialità bisogna prima capire cos’è e come utilizzare coinbase.

Cos’è Coinbase

Coinbase è una società specializzata nello scambio di beni digitali, una piattaforma affidabile per il trading di criptovalute. Fondato nel 2012, oggi il servizio opera in più di trenta paesi e soddisfa le esigenze di numerosi clienti, che ogni giorno acquistano e vendono criptomonete con lo scopo di generare profitti.

Uno dei vantaggi di Coinbase è quello di offrire ai suoi utenti la possibilità di creare gratuitamente ed in pochi minuti il proprio portafoglio online per la gestione delle valute digitali. Oltre alla funzione di portafoglio, il portale consente di impegnarsi nella compravendita di criptovalute, con strumenti pensati sia per gli investitori privati che per gli operatori finanziari, attraverso la specifica piattaforma GDAX.

Coinbase vanta inoltre una grande flessibilità ed è ideale per gli sviluppatori che desiderano inserire le sue funzionalità nei loro progetti.

Come utilizzare coinbase

Una domanda a cui rispondere è come utilizzare coinbase. Il funzionamento di questo servizio è semplicissimo: è sufficiente registrarsi e verificare il proprio account con le informazioni personali richieste per poter iniziare ad investire in altcoin, impegnandosi nella compravendita di monete virtuali.

Dopo aver effettuato la registrazione ed aver verificato il nuovo account creato, Coinbase consente di aprire un portafoglio online per ricevere pagamenti con valute virtuali, fare compravendita di criptomonete sfruttando il conto Coinbase, investire con il trading di criptovalute e convertire le altcoin in euro.

Per l’acquisto di Bitcoin o di altre monete virtuali è sufficiente collegare al proprio conto Coinbase una carta di credito, un conto corrente o sfruttare un altro dei metodi di pagamento accettati. Il denaro trasferito sul conto potrà essere successivamente utilizzato per l’acquisto di monete virtuali, le quali saranno trasferite sul wallet online personale.

La procedura di acquisto delle criptomonete è stata semplificata per aiutare anche gli utenti meno esperti ad investire in questa tecnologia. Ad ogni transazione corrisponde un numero identificativo, il quale deve essere posto come causale per far sì che la somma di monete virtuali possa essere effettivamente trasferita sul wallet personale.

In precedenza sottolineavo “investire in questa tecnologia”, va sottolineato che le criptovalute sono soltanto la punta dell’iceberg. La vera e propria rivoluzione sta nella blockchain e nei cosiddetti smart contract.

Perché usare Coinbase

Nel corso degli anni sono stati sviluppati e proposti numerosi portali che si occupano della compravendita di valute digitali. Capire come utilizzare coinbase non è dunque l’unico aspetto importante, bisogna avere ben chiaro anche perché affidarsi a questo servizio.

Acquistare criptovalute attraverso CoinBase: cosa fare? ultima modifica: 2018-02-21T18:39:34+00:00 da Gianluca Punzi

Leave a Reply